LND – C.S.A.T. – T.F.T. (ex C.D.T.) – G.S.T. – ABRUZZO

Pagina: 1 2 3 4 220 221

C.R. ABRUZZO –Tribunale Federale Territoriale – 2019/2020 – figcabruzzo.it – atto non ufficiale – CU N. 24 del 28/10/2019 – Delibera – DEFERIMENTO: – DEL SIG. CIRIGLIANO DAVIDE NICOLA, ALL’EPOCA DEI FATTI PRESIDENTE E LEGALE RAPPRESENTANTE PRO TEMPORE DELLA SOCIETÀ A.S.D. PIAZZANO, (IN VIRTÙ DEL RAPPORTO DI IMMEDESIMAZIONE ORGANICA TRA LO STESSO E LA PREDETTA SOCIETÀ), LA VIOLAZIONE DELL’ART. 1 BIS COMMA 1 DEL C.G.S. PREVIGENTE, OVVERO LA VIOLAZIONE DEI DOVERI LEALTÀ, CORRETTEZZA E PROBITÀ, IN RELAZIONE ALL’ART. 38 COMMI 1 E 6 DELLE N.O.I.F. (SECONDO CUI I TECNICI ISCRITTI NEGLI ALBI DEL SETTORE TECNICO DEVONO CHIEDERE IL TESSERAMENTO PER LA SOCIETÀ PER LA QUALE INTENDONO PRESTARE LA PROPRIA ATTIVITÀ E PER QUANTO NON PREVISTO SI APPLICANO LE NORME DEL SETTORE TECNICO), PER AVER CONSENTITO E COMUNQUE NON IMPEDITO, NELLA SUA QUALITÀ, ALL’ALLENATORE DI BASE SIG. D’ORAZIO PIERO, PRIVO DI TESSERAMENTO, DI SVOLGERE LE MANSIONI DI ALLENATORE IN OCCASIONE DELLA S.S. 18-19 IN FAVORE DELLA SOCIETÀ A.S.D. PIAZZANO, PARTECIPANTE LA CAMPIONATO REG.LE ABRUZZO DI PROMOZIONE E, SPECIFICATAMENTE, NELLE GARE UFFICIALI DEL 24.2.2019, DEL 3.3.2019, DEL 17.3.2019, DEL 24.3.2019, DEL 31.3.2019, RISPETTIVAMENTE CONTRO LE SOCIETÀ VILLA 2015, S. ANNA, CASOLANA, LANCIANO, SCAFA CAST; ALLO STESSO SIG. CIRIGLIANO DAVIDE NICOLA N.Q. SUINDICATA CONTESTA, ALTRESÌ, LA VIOLAZIONE DELL’ART. 1 BIS COMMA 1 DEL C.G.S., OVVERO LA VIOLAZIONE DEI DOVERI LEALTÀ, CORRETTEZZA E PROBITÀ, IN RELAZIONE ALL’ART. 44 DEL REG. L.N.D., SECONDO IL QUALE “È FATTO OBBLIGO ALLE SOCIETÀ PARTECIPANTI AL CAMPIONATO DI PROMOZIONE DI AFFIDARE LA PRIMA SQUADRA AD UN ALLENATORE ABILITATO DAL SETTORE TECNICO, ISCRITTO NEI RUOLI UFFICIALI DEI TECNICI, CHE DOVRÀ ESSERE PRESENTE IN PANCHINA”, PER NON AVER TESSERATO UN ALLENATORE ISCRITTO AL SETTORE TECNICO IN FAVORE DELLA SOCIETÀ A.S.D. PIAZZANO OCCASIONE DELLA S.S. 18-19, COME RISULTA DALLE DISTINTE DI GARE SUINDICATE NONCHÉ DALLE DISTINTE DI GARA DELLA SOCIETÀ ASD PIAZZANO DEL 23.12.2018, DEL 3.2.2019, DEL 10.2.2019, DEL 17.2.2019, SOTTOSCRITTE DAL DDG, (ALL. 4), DISPUTATE RISPETTIVAMENTE CONTRO LE SOCIETÀ FOSSACESIA, BACICALUPO VASTO MARINA, RAIANO E RIVER CHIETI, IN CUI NON RISULTA INDICATO ALCUN ALLENATORE ABILITATO DAL SETTORE TECNICO; – ALLA SOCIETÀ A.S.D. PIAZZANO, LA VIOLAZIONE DELL’ART. 4 COMMI 1 E 2 DEL C.G.S. PREVIGENTE, A TITOLO DI RESPONSABILITÀ DIRETTA ED OGGETTIVA PER IL COMPORTAMENTO POSTO IN ESSERE DA SOGGETTI TESSERATI, NONCHÉ DA SOGGETTI NON TESSERATI CHE HANNO SVOLTO, IN FAVORE DELLA SUDDETTA SOCIETÀ, ATTIVITÀ RILEVANTE PER L’ORDINAMENTO FEDERALE, COME SOPRA CONTESTATA, AI SENSI DELL’ART. 1 BIS COMMA 5 DEL C.G.S. PREVIGENTE.

DEFERIMENTO:   DEL SIG. CIRIGLIANO DAVIDE NICOLA, ALL’EPOCA DEI FATTI PRESIDENTE E LEGALE RAPPRESENTANTE PRO TEMPORE DELLA SOCIETÀ A.S.D. PIAZZANO, (IN VIRTÙ DEL RAPPORTO DI IMMEDESIMAZIONE ORGANICA TRA LO STESSO E LA PREDETTA SOCIETÀ), LA VIOLAZIONE DELL’ART. 1 BIS COMMA 1 DEL C.G.S. PREVIGENTE, OVVERO LA VIOLAZIONE DEI DOVERI LEALTÀ, CORRETTEZZA E PROBITÀ, IN RELAZIONE ALL’ART. 38 COMMI 1 E 6 DELLE N.O.I.F. (SECONDO CUI I TECNICI ISCRITTI NEGLI ALBI DEL SETTORE TECNICO DEVONO CHIEDERE IL TESSERAMENTO PER LA SOCIETÀ…

C.R. ABRUZZO – Corte Sportiva di Appello Territoriale – 2019/2020 -figcabruzzo.it – atto non ufficiale – CU N. 20 del 14/10/2019 – Delibera – APPELLO DELLA SOCIETA’ ASD PUCETTA AVVERSO LA DECISIONE ADOTTATA DAL G.S. CON LA QUALE LE E’ STATO RESPINTO IL RICORSO AVVERSO LA REGOLARITÀ DELLA GARA A.S.D. PUCETTA / ASD ROSETANA CALCIO, DISPUTATA IL 15.9.19 PER IL CAMPIONATO DI PROMOZIONE GIRONE A (C.U. n° 16 DEL 26.9.19 – C.R.A.).

APPELLO DELLA SOCIETA’ ASD PUCETTA AVVERSO LA DECISIONE ADOTTATA DAL G.S. CON LA QUALE LE E’ STATO RESPINTO IL RICORSO AVVERSO LA REGOLARITÀ DELLA GARA A.S.D. PUCETTA / ASD ROSETANA CALCIO, DISPUTATA IL 15.9.19 PER IL CAMPIONATO DI PROMOZIONE GIRONE A (C.U. n° 16 DEL 26.9.19 – C.R.A.). Con appello ritualmente proposto, la società A.s.d Pucetta ha impugnato il provvedimento di cui in epigrafe con il quale il G.S. ha respinto il ricorso avverso la regolarità della gara indicata in…

C.R. ABRUZZO –Tribunale Federale Territoriale – 2019/2020 – figcabruzzo.it – atto non ufficiale – CU N. 22 del 21/10/2019 – Delibera – DEFERIMENTO: – DEL SIG. PACE GIANLUCA, PRESIDENTE E LEGALE RAPPRESENTANTE ALL’EPOCA DEI FATTI DELLA SOCIETÀ U.S.D. NEROSTELLATI 1910 LA VIOLAZIONE DELL’ART.1 BIS COMMA 1 DEL CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA PREVIGENTE (INOSSERVANZA DI NORME FEDERALI E COMPORTAMENTO CONTRARIO AI PRINCIPI DI LEALTÀ, CORRETTEZZA E PROBITÀ NEI RAPPORTI COMUNQUE RIFERIBILI ALL’ATTIVITÀ SPORTIVA) IN RELAZIONE A QUANTO PREVISTO DALL’ART.38 COMMA 1 DELLE NOIF ( SECONDO IL QUALE I TECNICI PER SVOLGERE L’ATTIVITÀ DI TECNICO DEVONO ESSERE REGOLARMENTE TESSERATI PER LA SOCIETÀ) PER AVER CONSENTITO E COMUNQUE NON IMPEDITO AL TECNICO BERNARDI ALBERTO DI SVOLGERE L’ATTIVITÀ DI ALLENATORE DELLA PRIMA SQUADRA DELLA SOCIETÀ U.S.D. NEROSTELLATI 1910 PARTECIPANTE AL CAMPIONATO ECCELLENZA ABRUZZO SENZA CHE LO STESSO FOSSE REGOLARMENTE TESSERATO PRESSO IL SETTORE TECNICO FIGC PER STESSA SOCIETÀ; – DELLA SOCIETÀ U.S.D. NEROSTELLATI 1910 LA VIOLAZIONE DELL’ART. 4 COMMI 1 E 2 DEL CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA PREVIGENTE, A TITOLO DI RESPONSABILITÀ DIRETTA ED OGGETTIVA PER LE CONDOTTE ANTIREGOLAMENTARI ASCRITTE RISPETTIVAMENTE AL PRESIDENTE E LEGALE RAPPRESENTANTE PACE GIANLUCA ED AL TECNICO BERNARDI ALBERTO, COME ANALITICAMENTE DESCRITTE NELLA PARTE MOTIVA.

DEFERIMENTO: DEL SIG. PACE GIANLUCA, PRESIDENTE E LEGALE RAPPRESENTANTE ALL’EPOCA DEI FATTI DELLA SOCIETÀ U.S.D. NEROSTELLATI 1910 LA VIOLAZIONE DELL’ART.1 BIS COMMA 1  DEL CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA PREVIGENTE (INOSSERVANZA DI NORME FEDERALI E COMPORTAMENTO CONTRARIO AI PRINCIPI DI LEALTÀ, CORRETTEZZA E PROBITÀ NEI RAPPORTI COMUNQUE RIFERIBILI ALL’ATTIVITÀ SPORTIVA) IN RELAZIONE A QUANTO PREVISTO DALL’ART.38 COMMA 1 DELLE NOIF (  SECONDO IL QUALE I TECNICI PER SVOLGERE L’ATTIVITÀ DI TECNICO DEVONO ESSERE REGOLARMENTE TESSERATI PER LA SOCIETÀ) PER AVER CONSENTITO…

C.R. ABRUZZO –Tribunale Federale Territoriale – 2019/2020 – figcabruzzo.it – atto non ufficiale – CU N. 22 del 21/10/2019 – Delibera – DEFERIMENTO: DEFERIMENTO: – DEL SIG. GINOBLE MARIANO LA VIOLAZIONE DELL’ART.1 BIS COMMA 1 C.G.S. PREVIGENTE (INOSSERVANZA DI NORME FEDERALI E COMPORTAMENTO CONTRARIO AI PRINCIPI DI LEALTÀ, CORRETTEZZA E PROBITÀ NEI RAPPORTI COMUNQUE RIFERIBILI ALL’ATTIVITÀ SPORTIVA) IN RELAZIONE ALL’ART.39 LETTERA EA) DEL REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO (-CAMPIONATI DILETTANTI DI I E II CATEGORIA – LA PRIMA SQUADRA DEVE OBBLIGATORIAMENTE ESSERE AFFIDATA AD UN ALLENATORE DI 1 CATEGORIA UEFA PRO, DI 2 CATEGORIA UEFA A, ALLENATORE DI BASE-UEFA B, ALLENATORE DILETTANTI REGIONALI) ED IN RELAZIONE ALL’ART.44 REGOLAMENTO L.N.D. (E’ FATTO OBBLIGO ALLE SOCIETÀ PARTECIPANTI AI CAMPIONATI DI I^ E II^ CATEGORIA, DI AFFIDARE LA PRIMA SQUADRA AD UN ALLENATORE ABILITATO DAL SETTORE TECNICO, ISCRITTO NEI RUOLI UFFICIALI DEI TECNICI. L’ALLENATORE DOVRÀ ESSERE PRESENTE IN PANCHINA NELLE GARE UFFICIALI, SALVO CASI DI FORZA MAGGIORE) PER AVER SVOLTO DI FATTO L’ATTIVITÀ DI ALLENATORE DELLA PRIMA SQUADRA DELLA SOCIETÀ A.S.D. COLLEATTERRATO, PARTECIPANTE AL CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA GIRONE D REGIONE ABRUZZO STAGIONE SPORTIVA 2018/2019, NON ESSENDO ABILITATO E PRIVO DI QUALIFICA IN QUANTO NON ISCRITTO AD ALCUN ALBO O NEI RUOLI DEL SETTORE TECNICO; – DELLA SOCIETÀ A.S.D. COLLEATTERRATO LA VIOLAZIONE DELL’ART. 4 COMMI 1 E 2 DEL CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA PREVIGENTE, A TITOLO DI RESPONSABILITÀ DIRETTA ED OGGETTIVA PER LE CONDOTTE ANTIREGOLAMENTARI ASCRITTE RISPETTIVAMENTE AL PRESIDENTE E TECNICO MARINELLI VINCENZO ED AL DIRIGENTE TESSERATO GINOBLE MARIANO (ALLENATORE DI FATTO), COME ANALITICAMENTE DESCRITTE NELLA PARTE MOTIVA.

DEFERIMENTO: DEL SIG. GINOBLE MARIANO LA VIOLAZIONE DELL’ART.1 BIS COMMA 1 C.G.S. PREVIGENTE (INOSSERVANZA DI NORME FEDERALI E COMPORTAMENTO CONTRARIO AI PRINCIPI DI LEALTÀ, CORRETTEZZA E PROBITÀ NEI RAPPORTI COMUNQUE RIFERIBILI ALL’ATTIVITÀ SPORTIVA) IN RELAZIONE ALL’ART.39 LETTERA EA) DEL REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO (-CAMPIONATI DILETTANTI DI I E II CATEGORIA – LA PRIMA SQUADRA DEVE OBBLIGATORIAMENTE ESSERE AFFIDATA AD UN ALLENATORE DI 1 CATEGORIA UEFA PRO, DI 2 CATEGORIA UEFA A, ALLENATORE DI BASE-UEFA B, ALLENATORE DILETTANTI REGIONALI) ED IN…

C.R. ABRUZZO –Tribunale Federale Territoriale – 2019/2020 – figcabruzzo.it – atto non ufficiale – CU N. 22 del 21/10/2019 – Delibera – DEFERIMENTO: – DEL SIG. SALVATORE MENAGUALE, ALL’EPOCA DEI FATTI, TESSERATO QUALE DIRIGENTE ACCOMPAGNATORE PER LA A.S.D. CASTELNUOVO VOMANO, LA VIOLAZIONE DEI DOVERI DI LEALTÀ, CORRETTEZZA E PROBITÀ SPORTIVA DI CUI ALL’ART. 1 BIS, COMMA 1, DEL PREVIGENTE C.G.S., CON RIFERIMENTO ALL’ART. 23 DELLE N.O.I.F. E ALL’ART. 39 LETT D) E DA) DEL REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO, PER AVERE, NELLA STAGIONE SPORTIVA 2018/2019, IN OCCASIONE DELLE PARTITE DISPUTATE IL 10 E IL 17 FEBBRAIO 2019, DI FATTO ASSUNTO, IN ASSENZA DELLA PRESCRITTA ABILITAZIONE E DELL’ISCRIZIONE AD ALBI, ELENCHI O RUOLI DEL SETTORE TECNICO, LA CONDUZIONE TECNICA DELLA PRIMA SQUADRA DELLA A.S.D. CASTELNUOVO VOMANO, PARTECIPANTE AL CAMPIONATO DI PROMOZIONE – GIRONE A ORGANIZZATO DAL COMITATO REGIONALE ABRUZZO, PER COME RISULTA DALL’ANAGRAFICA FEDERALE, DOVE È CENSITO COME DIRIGENTE ACCOMPAGNATORE, NONCHÉ DALLE DISTINTE DI GARA IN ATTI; – DEL SIG. GIANCARLO DI FLAVIANO, ALL’EPOCA DEI FATTI, PRESIDENTE E LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA A.S.D. CASTELNUOVO VOMANO LA VIOLAZIONE DEI DOVERI DI LEALTÀ, CORRETTEZZA E PROBITÀ SPORTIVA DI CUI ALL’ART. 1 BIS, COMMA 1 DEL PREVIGENTE C.G.S., CON RIFERIMENTO ALL’ART. 23 DELLE N.O.I.F. E ALL’ART. 39 LETT. D) E DA) DEL REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO, PER AVERE, NELLA STAGIONE SPORTIVA 2018/2019, CONSENTITO O, COMUNQUE, NON IMPEDITO CHE, IN OCCASIONE DELLE PARTITE DISPUTATE IL 10 E IL 17 FEBBRAIO 2019, IL RUOLO DI ALLENATORE RESPONSABILE DELLA PRIMA SQUADRA DELLA A.S.D. CASTELNUOVO VOMANO, PARTECIPANTE AL CAMPIONATO DI PROMOZIONE – GIRONE A ORGANIZZATO DAL COMITATO REGIONALE ABRUZZO L.N.D. VENISSE, DI FATTO, ESERCITATO DAL SIG. SALVATORE MENAGUALE, SOGGETTO NON ISCRITTO NEI RUOLI, SPROVVISTO DELLA NECESSARIA ABILITAZIONE DEL SETTORE TECNICO E TESSERATO PER LA SOCIETÀ IN QUALITÀ DI DIRIGENTE ACCOMPAGNATORE, PER COME RISULTA DALL’ANAGRAFICA FEDERALE NONCHÉ DALLE DISTINTE DI GARA IN ATTI; – DELLA SOCIETÀ A.S.D. CASTELNUOVO VOMANO, LA VIOLAZIONE DELL’ART. 4 COMMI 1 E 2 DEL CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA PREVIGENTE, PER RISPONDERE A TITOLO DI RESPONSABILITÀ DIRETTA E OGGETTIVA PER I COMPORTAMENTI POSTI IN ESSERE DAI PROPRI TESSERATI, DESCRITTI IN NARRATIVA.

DEFERIMENTO:   DEL SIG. SALVATORE MENAGUALE, ALL’EPOCA DEI FATTI, TESSERATO QUALE DIRIGENTE ACCOMPAGNATORE PER LA A.S.D. CASTELNUOVO VOMANO, LA VIOLAZIONE DEI DOVERI DI LEALTÀ, CORRETTEZZA E PROBITÀ SPORTIVA DI CUI ALL’ART. 1 BIS, COMMA 1, DEL PREVIGENTE C.G.S., CON RIFERIMENTO ALL’ART. 23 DELLE N.O.I.F. E ALL’ART. 39 LETT D) E DA) DEL REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO, PER AVERE, NELLA STAGIONE SPORTIVA 2018/2019, IN OCCASIONE DELLE PARTITE DISPUTATE IL 10 E IL 17 FEBBRAIO 2019, DI FATTO ASSUNTO, IN ASSENZA DELLA…

C.R. ABRUZZO – Giudice Sportivo – 2019/2020 – figcabruzzo.it – atto non ufficiale – CU N. 23 del 24/10/2019 – Delibera – Gara del 20/10/2019 RAPID – SAN MARCO

Gara del 20/10/2019 RAPID – SAN MARCO Il Giudice Sportivo – esaminato il referto arbitrale nel quale si riferisce quanto segue: – al minuto 44º del primo tempo, sul risultato di 0 a 0, il calciatore ROSSONI Virginio della Soc. San Marco veniva espulso per aver bestemmiato e per aver rivolto frasi irriguardose nei confronti dell’arbitro; – al momento della notifica del provvedimento di espulsione, lo stesso si avvicinava con fare minaccioso al direttore di gara e lo colpiva prima…

C.R. ABRUZZO – Giudice Sportivo – 2019/2020 – figcabruzzo.it – atto non ufficiale – CU N. 23 del 24/10/2019 – Delibera – Gara del 20/10/2019 CASEMOLINO CALCIO – CAMPLI CALCIO

Gara del 20/10/2019 CASEMOLINO CALCIO – CAMPLI CALCIO Il Giudice Sportivo –  Esaminato il referto arbitrale nel quale si riferisce quanto segue: – al minuto 23º del secondo tempo il calciatore SCLOCCHINI Damiano della Soc. Casemolino veniva espulso per doppia ammonizione; – al minuto 46º del secondo tempo, a seguito della realizzazione di un calcio di rigore a favore della squadra ospite, il sig. DI PANFILO Claudio, dirigente della Soc. Casemolino, entrava indebitamente all’interno del terreno di gioco e protestava…

C.R. ABRUZZO – Giudice Sportivo – 2019/2020 – figcabruzzo.it – atto non ufficiale – CU N. 23 del 24/10/2019 – Delibera – Gara del 12/10/2019 NEW CLUB VILLA MATTONI – MORRO D ORO CALCIO

Gara del 12/10/2019 NEW CLUB VILLA MATTONI – MORRO D ORO CALCIO Il Giudice Sportivo –  Visto il ricorso della A.S.D. New Club Villa Mattoni, ritualmente notificato entro i termini procedurali, con il quale la stessa chiede dichiararsi l’irregolarità dello svolgimento della gara indicata in epigrafe, terminata con il risultato di 1 a 6 a favore della A.S.D. Morro D’Oro Calcio, deducendo che quest’ultima avrebbe violato le norme federali che impongono l’impiego di calciatori “giovani” nelle competizioni della L.N.D.. In…

C.R. ABRUZZO – Giudice Sportivo – 2019/2020 – figcabruzzo.it – atto non ufficiale – CU N. 21 del 17/10/2019 – Delibera – Gara del 6/10/2019 ATLETICO LEMPA – FAVALE 1980

Gara del 6/10/2019 ATLETICO LEMPA – FAVALE 1980 Il Giudice Sportivo –  Visto che la Soc. Atletico Lempa ha presentato tempestivo e rituale ricorso avverso la regolarità della gara indicata in oggetto, terminata sul risultato di 1 a 1, chiedendo che ne venga disposta la ripetizione a causa di un errore tecnico nel quale sarebbe incorso l’arbitro. Nello specifico, la Società ricorrente ha dedotto che, nel corso del secondo tempo, il portiere della propria squadra, nel calciare maldestramente un rinvio…

C.R. ABRUZZO –Tribunale Federale Territoriale – 2019/2020 – figcabruzzo.it – atto non ufficiale – CU N. 24 del 28/10/2019 – Delibera – DEFERIMENTO: – DEL SIG. FAENZA MAURO PRESIDENTE E LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA SOCIETÀ A.S.D. COLLARMELE LA VIOLAZIONE DELL’ART.1 BIS COMMA 1 DEL PREVIGENTE C.G.S. (INOSSERVANZA DI NORME FEDERALI E COMPORTAMENTO CONTRARIO AI PRINCIPI DI LEALTÀ, CORRETTEZZA E PROBITÀ NEI RAPPORTI COMUNQUE RIFERIBILI ALL’ATTIVITÀ SPORTIVA) IN RELAZIONE ALL’ART.39 LETTERA EA) DEL REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO (-CAMPIONATI DILETTANTI DI I E II CATEGORIA – LA PRIMA SQUADRA DEVE OBBLIGATORIAMENTE ESSERE AFFIDATA AD UN ALLENATORE DI 1 CATEGORIA UEFA PRO, DI 2 CATEGORIA UEFA A, ALLENATORE DI BASE-UEFA B, ALLENATORE DILETTANTI REGIONALI O ALLENATORE DILETTANTE) ED IN RELAZIONE ALL’ART.44 REGOLAMENTO L.N.D. (E’ FATTO OBBLIGO ALLE SOCIETÀ PARTECIPANTI….AI CAMPIONATI DI….I E II CATEGORIA …, DI AFFIDARE LA PRIMA SQUADRA AD UN ALLENATORE ABILITATO DAL SETTORE TECNICO, ISCRITTO NEI RUOLI UFFICIALI DEI TECNICI. L’ALLENATORE DOVRÀ ESSERE PRESENTE IN PANCHINA NELLE GARE UFFICIALI, SALVO CASI DI FORZA MAGGIORE) PER AVER CONSENTITO E COMUNQUE NON IMPEDITO L’ESPLETAMENTO DI FATTO DELL’ATTIVITÀ DI ALLENATORE DELLA PRIMA SQUADRA DELLA SOCIETÀ A.S.D. COLLARMELE, PARTECIPANTE AL CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA GIRONE A ABRUZZO STAGIONE SPORTIVA 2018/2019, AL SIG. IMBASTARI MASSIMO SOGGETTO NON ABILITATO E PRIVO DI QUALIFICA IN QUANTO NON ISCRITTO AD ALCUN ALBO O NEI RUOLI DEL SETTORE TECNICO; – DEL SIG. IMBASTARI MASSIMO LA VIOLAZIONE DELL’ART.1 BIS COMMA 1 DEL PREVIGENTE C.G.S. (INOSSERVANZA DI NORME FEDERALI E COMPORTAMENTO CONTRARIO AI PRINCIPI DI LEALTÀ, CORRETTEZZA E PROBITÀ NEI RAPPORTI COMUNQUE RIFERIBILI ALL’ATTIVITÀ SPORTIVA) IN RELAZIONE ALL’ART.39 LETTERA EA) DEL REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO (-CAMPIONATI DILETTANTI DI I E II CATEGORIA – LA PRIMA SQUADRA DEVE OBBLIGATORIAMENTE ESSERE AFFIDATA AD UN ALLENATORE DI 1 CATEGORIA UEFA PRO, DI 2 CATEGORIA UEFA A, ALLENATORE DI BASE-UEFA B, ALLENATORE DILETTANTI REGIONALI) ED IN RELAZIONE ALL’ART.44 REGOLAMENTO L.N.D. (E’ FATTO OBBLIGO ALLE SOCIETÀ PARTECIPANTI….AI CAMPIONATI DI….I E II CATEGORIA …, DI AFFIDARE LA PRIMA SQUADRA AD UN ALLENATORE ABILITATO DAL SETTORE TECNICO, ISCRITTO NEI RUOLI UFFICIALI DEI TECNICI. L’ALLENATORE DOVRÀ ESSERE PRESENTE IN PANCHINA NELLE GARE UFFICIALI, SALVO CASI DI FORZA MAGGIORE) PER AVER SVOLTO DI FATTO NEL CORSO DELLA STAGIONE SPORTIVA 2018/2019, NON ESSENDO ABILITATO E PRIVO DI QUALIFICA IN QUANTO NON ISCRITTO AD ALCUN ALBO O NEI RUOLI DEL SETTORE TECNICO, L’ATTIVITÀ DI ALLENATORE DELLA PRIMA SQUADRA PARTECIPANTE AL CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA GIRONE A REGIONE ABRUZZO DAPPRIMA DELLA SOCIETÀ A.S.D. COLLARMELE E SUCCESSIVAMENTE DELLA SOCIETÀ F.C.D. CERCHIO; – DELLA SOCIETÀ A.S.D. COLLARMELE LA VIOLAZIONE DELL’ART. 4 COMMI 1 E 2 DEL PREVIGENTE C.G.S, A TITOLO DI RESPONSABILITÀ DIRETTA ED OGGETTIVA PER LE CONDOTTE ANTIREGOLAMENTARI ASCRITTE RISPETTIVAMENTE AL PRESIDENTE FAENZA MAURO, ED AL TECNICO FRADIANI MAURO (NEI CUI CONFRONTI LA PROCURA FEDERALE HA PROVVEDUTO CON AUTONOMO ATTO AL DEFERIMENTO ALLA COMPETENTE COMMISSIONE DISCIPLINARE PRESSO IL SETTORE TECNICO F.I.G.C.)) ED AL TESSERATO IMBASTARI MASSIMO (ALLENATORE DI FATTO).

DEFERIMENTO:   DEL SIG. FAENZA MAURO PRESIDENTE E LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA SOCIETÀ A.S.D. COLLARMELE LA VIOLAZIONE DELL’ART.1 BIS COMMA 1 DEL PREVIGENTE C.G.S. (INOSSERVANZA DI NORME FEDERALI E COMPORTAMENTO CONTRARIO AI PRINCIPI DI LEALTÀ, CORRETTEZZA E PROBITÀ NEI RAPPORTI COMUNQUE RIFERIBILI ALL’ATTIVITÀ SPORTIVA) IN RELAZIONE ALL’ART.39 LETTERA EA) DEL REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO (-CAMPIONATI DILETTANTI DI I E II CATEGORIA – LA PRIMA SQUADRA DEVE OBBLIGATORIAMENTE ESSERE AFFIDATA AD UN ALLENATORE DI 1 CATEGORIA UEFA PRO, DI 2 CATEGORIA UEFA…

10
DirittoCalcistico.it è il portale giuridico - normativo di riferimento per il diritto sportivo. E' diretto alla società, al calciatore, all'agente (procuratore), all'allenatore e contiene norme, regolamenti, decisioni, sentenze e una banca dati di giurisprudenza di giustizia sportiva. Contiene informazioni inerenti norme, decisioni, regolamenti, sentenze, ricorsi. - Copyright © 2020 Dirittocalcistico.it