LND – C.S.A.T. – T.F.T. (ex C.D.T.) – G.S.T. – CALABRIA

Pagina: 1 2 3 343 344

C.R. CALABRIA – Tribunale Federale Territoriale – 2020/2021 – crcalabria.it – atto non ufficiale – CU N. 4 del 13/07/2020 – Delibera – OGGETTO: PROCEDIMENTO DISCIPLINARE nr.26 (s.s.2019/2020) a carico di: SPORTELLI LUCA, Arbitro Effettivo del Comitato Regionale Calabria A.I.A. – Sezione di Lamezia Terme, per rispondere della violazione dei principi di lealtà, correttezza e probità di cui all’art. 4, comma 1, del CGS, anche in relazione all’art. 40, commi 1, 2 e 3, lett. c), del Regolamento A.I.A., e agli artt. 5, commi 1, 2 e 3, e 6.1, comma 1, del Codice Etico e di Comportamento dell’A.I.A. perché, in occasione della gara Bovalinese – Sersale del 23.11.2019, valevole per il Campionato di Eccellenza del C.R. Calabria – Girone “A”, durante la quale svolgeva le funzioni di assistente arbitrale: a) teneva un contegno aggressivo nei confronti dei tesserati della Società Bovalinese presenti in panchina e, al minuto 25 del primo tempo, a seguito della mancata concessione di un calcio di rigore in favore della predetta squadra e in risposta alle rimostranze dell’allenatore, Sig. Maurizio Panarello, affermava all’indirizzo di quest’ultimo e della panchina in modo inopportuno che non si poteva assegnare un calcio di rigore dopo soli 20 minuti di gioco; b) teneva un contegno insofferente nei confronti del pubblico che contestava le decisioni arbitrali, circostanza che provocava ulteriore nervosismo del pubblico medesimo; c) proferiva all’allenatore della Società Bovalinese, Sig. Maurizio Panarello, nell’intervallo tra il primo e il secondo tempo della gara, la seguente espressione offensiva: “a Bovalino siete e fate i delinquenti” Deferimento del Procuratore Federale F.I.G.C., 13268/703/pfi19-20/MDL/Jg del 12/06/2020.

OGGETTO: PROCEDIMENTO DISCIPLINARE nr.26 (s.s.2019/2020) a carico di: SPORTELLI LUCA, Arbitro Effettivo del Comitato Regionale Calabria A.I.A. – Sezione di Lamezia Terme, per rispondere della violazione dei principi di lealtà, correttezza e probità di cui all’art. 4, comma 1, del CGS, anche in relazione all’art. 40, commi 1, 2 e 3, lett. c), del Regolamento A.I.A., e agli artt. 5, commi 1, 2 e 3, e 6.1, comma 1, del Codice Etico e di Comportamento dell’A.I.A. perché, in occasione della…

C.R. CALABRIA – Tribunale Federale Territoriale – 2020/2021 – crcalabria.it – atto non ufficiale – CU N. 4 del 13/07/2020 – Delibera – PROCEDIMENTI DISCIPLINARE nr. 27 (s.s. 2019/2020) a carico di: CALABRÒ MARCO, in qualità all’epoca dei fatti (ed anche attualmente) di arbitro effettivo della Sezione A.I.A. di Reggio Calabria, per rispondere della violazione dell’art. 4, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva in relazione all’art. 40, commi 1 e 2 lett. c), del Regolamento A.I.A., per avere violato i principi di lealtà, rettitudine, correttezza e probità, in quanto durante la gara Parghelia Calcio – Vigor 1919 del 23.11.2019: a) ha tenuto nei confronti di Chiapparo Giuseppe e Cordiano Giovambattista, entrambi calciatori della società A.S.D. Parghelia Calcio, una condotta offensiva concretizzatasi nell’aver rivolto loro, rispettivamente, le espressioni “stai zitto sei solo un codardo” e “vattene affanculo sotto la doccia”; b) ha rivolto a Diallo Youssuof, calciatore della società A.S.D. Parghelia Calcio, le offese a sfondo razziale “stai zitto negro, sennò ti butto fuori” e “negro stati zitto perché sei già ammonito” (fatti commessi in Parghelia in data 23.11.2019). Deferimento Procura Federale Proc.nr.13383/ 681pfi 19-20/MDL/ps del 16.06.2020.

PROCEDIMENTI DISCIPLINARE nr. 27 (s.s. 2019/2020) a carico di: CALABRÒ MARCO, in qualità all’epoca dei fatti (ed anche attualmente) di arbitro effettivo della Sezione A.I.A. di Reggio Calabria, per rispondere della violazione dell’art. 4, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva in relazione all’art. 40, commi 1 e 2 lett. c), del Regolamento A.I.A., per avere violato i principi di lealtà, rettitudine, correttezza e probità, in quanto durante la gara Parghelia Calcio – Vigor 1919 del 23.11.2019: a) ha tenuto…

C.R. CALABRIA – Tribunale Federale Territoriale – 2020/2021 – crcalabria.it – atto non ufficiale – CU N. 7 del 03/08/2020 – Delibera – Procedimento Disciplinare nr.1 a carico di: -FIORITA SALVATORE, all’epoca dei fatti Presidente e legale rappresentante pro tempore della Società ASD ROSE CITY, (in virtù del rapporto di immedesimazione organica tra la stessa e la predetta società), per rispondere della violazione dell’art. 1bis comma 1 del Codice Giustizia Sportiva previgente (art. 4 comma 1 del vigente CGS), ovvero della violazione dei doveri lealtà, correttezza e probità, in relazione all’art. 38 commi 1 e 6 delle NOIF (secondo cui i tecnici iscritti negli albi del Settore Tecnico devono chiedere il tesseramento per la società per la quale intendono prestare la propria attività e per quanto non previsto si applicano le norme del Settore Tecnico) e all’art. 14 lettera C del Comunicato Ufficiale n. 1 della LND del 1/7/2017 secondo cui gli accordi economici formalizzati fra le Società appartenenti alla Lega Nazionale Dilettanti e gli Allenatori, debbono essere depositati presso la Divisione Calcio a Cinque, i Comitati o i Dipartimenti di appartenenza, unicamente se riguardano la conduzione tecnica della prima squadra. Il deposito dovrà essere accompagnato dalla copia della richiesta di tesseramento che la Società deve rilasciare al tecnico interessato. Il deposito della suddetta documentazione dovrà essere effettuato, a cura della Società interessata, entro il termine di giorni 20 dalla sottoscrizione dell’accordo economico. Ciò per aver consentito e comunque non impedito, nella sua qualità, all’allenatore di base, De Rose Francesco, di svolgere le mansioni di allenatore, in favore della società ASD Rose City, partecipante al campionato di Prima Categoria C.R. Calabria, in occasione della stagione sportiva 17-18, privo di tesseramento nonché per aver omesso di depositare l’accordo economico sottoscritto in data 27.2.2018 con il predetto allenatore, entro il termine previsto dalla normativa federale; -società ASD ROSE CITY (matricola 934734) per rispondere a titolo di responsabilità diretta ed oggettiva, ai sensi dell’art. 4 commi 1 e 2 del CGS previgente (oggi trasfuso nell’art. 6 commi 1 e 2 del vigente CGS), per le condotte poste in essere da soggetti con quest’ultima tesserati al momento della commissione dei fatti nonché da soggetti non tesserati che hanno svolto, in favore della suddetta società, attività rilevante per l’ordinamento federale, come sopra descritte. Deferimento Procura Federale prot. Prot. 508/761 pf 19-20 GC/LDF/ac del 10.07.2020.

Procedimento Disciplinare nr.1 a carico di: -FIORITA SALVATORE, all’epoca dei fatti Presidente e legale rappresentante pro tempore della Società ASD ROSE CITY, (in virtù del rapporto di immedesimazione organica tra la stessa e la predetta società), per rispondere della violazione dell’art. 1bis comma 1 del Codice Giustizia Sportiva previgente (art. 4 comma 1 del vigente CGS), ovvero della violazione dei doveri lealtà, correttezza e probità, in relazione all’art. 38 commi 1 e 6 delle NOIF (secondo cui i tecnici iscritti…

C.R. CALABRIA – Tribunale Federale Territoriale – 2020/2021 – crcalabria.it – atto non ufficiale – CU N. 7 del 03/08/2020 – Delibera – PROCEDIMENTO DISCIPLINARE nr.2 a carico di: -il sig. PAPALUCA Antonio, all’epoca dei fatti Presidente della società A.S.D. Atletico Melicucco, per rispondere della violazione dei doveri di lealtà, correttezza e probità nonché dell’obbligo di osservanza delle norme e degli atti federali di cui all’art. 1 bis, comma 1, del C.G.S. vigente all’epoca dei fatti oggi trasfuso nell’art. 2, comma 1, ed art. 4, comma 1, del vigente C.G.S. con riferimento a quanto prescritto dalla L.N.D. con C.U. n. 1 per la s.s. 2017/2018 nonchè dell’art. 46, comma 1, del Regolamento della L.N.D. per aver pattuito in qualità di legale rappresentante della propria società con il sig. Sufra Nicola Annibale, allenatore di 3^ categoria, un accordo economico superiore ai massimali previsti nelle citate disposizioni normative al momento della stipula; -la società A.S.D. ATLETICO MELICUCCO (matricola 947814) ai sensi dell’art. 4, commi 1 e 2, del C.G.S. vigente all’epoca dei fatti oggi trasfuso nell’art. 6, commi 1 e 2, del vigente C.G.S. per responsabilità diretta e oggettiva in relazione alla condotta posta in essere dal proprio Presidente e Legale rappresentante e dal proprio tecnico. Deferimento Procura Federale Prot. 580/765 pf 19 20 GC/LDF/ac DEL 13 Luglio 2020.

PROCEDIMENTO DISCIPLINARE nr.2 a carico di: -il sig. PAPALUCA Antonio, all’epoca dei fatti Presidente della società A.S.D. Atletico Melicucco, per rispondere della violazione dei doveri di lealtà, correttezza e probità nonché dell’obbligo di osservanza delle norme e degli atti federali di cui all’art. 1 bis, comma 1, del C.G.S. vigente all’epoca dei fatti oggi trasfuso nell’art. 2, comma 1, ed art. 4, comma 1, del vigente C.G.S. con riferimento a quanto prescritto dalla L.N.D. con C.U. n. 1 per la…

C.R. CALABRIA – Tribunale Federale Territoriale – 2020/2021 – crcalabria.it – atto non ufficiale – CU N. 13 del 25/08/2020 – Delibera – PROCEDIMENTO DISCIPLINARE n° 3 a carico di: -LEONARDO MOLINARI, all’epoca dei fatti Commissario e legale rappresentante della Società FC Calcio Acri SCSD,

PROCEDIMENTO DISCIPLINARE n° 3 a carico di: -LEONARDO MOLINARI, all’epoca dei fatti Commissario e legale rappresentante della Società FC Calcio Acri SCSD, per rispondere della violazione dell’art. 4 comma 1 del CGS, (ovvero degli obblighi di lealtà, correttezza e probità) in relazione all’art. 94ter, comma 13 delle NOIF (secondo cui il pagamento agli allenatori delle società della LND di somme, accertate dal competente Collegio arbitrale, deve essere effettuato entro 30 giorni dalla comunicazione della decisione) ed all’art. 31, commi 6,…

C.R. CALABRIA – Giudice Sportivo – 2020/2021 – crcalabria.it – atto non ufficiale – CU N. 22 del 18/09/2020 – Delibera – Gara del 16/ 9/2020 MONASTERACE CALCIO – ISOLA CAPO RIZZUTO

Gara del 16/ 9/2020 MONASTERACE CALCIO – ISOLA CAPO RIZZUTO Il Giudice Sportivo Territoriale, letti gli atti ufficiali di gara dai quali risulta che il calciatore Darboe Ebrima nato il 21.12.1998 durante la gara specificata in epigrafe al 27° del secondo tempo veniva sanzionato dall’arbitro con provvedimento di ammonizione; rilevato che il Giudice Sportivo Territoriale all’atto della registrazione della sanzione a carico del predetto Darboe Ebrima nato il 21.12.1998 accertava che lo stesso non risultava regolarmente tesserato per la società…

C.R. CALABRIA – Giudice Sportivo – 2020/2021 – crcalabria.it – atto non ufficiale – CU N. 22 del 18/09/2020 – Delibera – Gara del 16/ 9/2020 TREBISACCE – CORIGLIANO CALABRO

Gara del 16/ 9/2020 TREBISACCE – CORIGLIANO CALABRO Il Giudice Sportivo territoriale, letti gli atti ufficiali dai quali risulta che la gara non ha avuto luogo per la mancata presentazione nei termini regolamentari da parte della società Corigliano Calcio; visto il preannuncio di reclamo fatto pervenire dalla società Corigliano Calabro e rilevato che lo stesso non è conforme alla normativa vigente, poiché non è stata allegata la ricevuta attestante l’invio del preannuncio stesso alla controparte; rilevato inoltre la società reclamante…

C.R. CALABRIA – Giudice Sportivo – 2020/2021 – crcalabria.it – atto non ufficiale – CU N. 27 del 24/09/2020 – Delibera – Gara del 20/ 9/2020 STILESE A TASSONE – VALLATA DEL TORBIDO

Gara del 20/ 9/2020 STILESE A TASSONE – VALLATA DEL TORBIDO Il Giudice Sportivo Territoriale, letti gli atti ufficiali di gara dai quali risulta che il calciatore Djankine Kone nato il 02.02.2000 durante la gara specificata in epigrafe al 40 del primo tempo veniva sanzionato dall’arbitro con provvedimento di ammonizione; rilevato che il Giudice Sportivo Territoriale all’atto della registrazione della sanzione a carico del predetto Djankine Kone nato il 02.02.2000 accertava che lo stesso non risultava regolarmente tesserato per la…

C.R. CALABRIA – Tribunale Federale Territoriale – 2019/2020 – crcalabria.it – atto non ufficiale – CU N. 11 del 29/07/2019 – Delibera – PROCEDIMENTO DISCIPLINARE nr.20 (2018/2019) a carico di: – sig. PAPA Antonio, all’epoca dei fatti presidente e rappresentante legale della A.Q. Real Fondo Gesu (Cod.matr. 916506) per rispondere, in virtù del rapporto di immedesimazione organica fra il medesimo e la società, della violazione dell’art. 1 bis, comma 1, e dell’art. 5, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva, in quanto, tramite la pagina facebook della predetta società, consentiva di esprimere pubblicamente in data 16-03-19 dichiarazioni dal contenuto diffamatorio lesive della reputazione del Vice Presidente A.I.A. di Catanzaro, nonché di riflesso di quella propria della A.I.A. e altresì dell’istituzione federale nel suo complesso considerata, atteso che nella citata pubblicazione divulgata a mezzo facebook in particolare, si utilizzavano le seguenti testuali espressioni: “….Poi essere definiti “PECURINI” dal vice presidente dell’AIA di Catanzaro NON HA PREZZO!!….”; – La società A.Q. Real Fondo Gesu (Cod.matr. 916506) quale soggetto dell’ordinamento federale, partecipante al Campionato di Seconda Categoria – girone C, Catanzaro, L.N.D. C.R. Calabria per rispondere della violazione dell’art. 1 bis, comma 1, e dell’art. 5, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva, in quanto, tramite la pagina facebook della predetta società, esprimeva pubblicamente in data 16-03-19 le predette dichiarazioni dal contenuto diffamatorio lesive della reputazione del Vice Presidente A.I.A. di Catanzaro, nonché di riflesso di quella propria della A.I.A. e altresì dell’istituzione federale nel suo complesso considerata, atteso che nella citata pubblicazione divulgata a mezzo facebook in particolare, si utilizzavano le seguenti testuali espressioni: “….Poi essere definiti “PECURINI” dal vice presidente dell’AIA di Catanzaro NON HA PREZZO!!….”, nonché a titolo di responsabilità diretta ex art. 4, comma 1, del C.G.S., per la condotta, come sopra descritta, ascrivibile al proprio presidente rappresentante legale all’epoca dei fatti. – Deferimento del Procuratore Federale F.I.G.C.,Prot. 12210/1090pfi 18-19/MS/CS/gb del 02/05/2019

PROCEDIMENTO DISCIPLINARE nr.20  (2018/2019) a carico di: sig. PAPA Antonio, all’epoca dei fatti presidente e rappresentante legale della A.Q. Real Fondo Gesu (Cod.matr. 916506) per rispondere, in virtù del rapporto di immedesimazione organica fra il medesimo e la società, della violazione dell’art. 1 bis, comma 1, e dell’art. 5, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva, in quanto, tramite la pagina facebook della predetta società, consentiva di esprimere pubblicamente in data 16-03-19 dichiarazioni dal contenuto diffamatorio lesive della reputazione del…

C.R. CALABRIA – Corte Sportiva di Appello Territoriale – 2019/2020 – crcalabria.it – atto non ufficiale – CU N. 40 del 01/10/2019 – Delibera – RECLAMO nr. 2 della Sig.MORABITO Vincenzo (Soc.A.G.S. D. Soriano 2010) avverso il deliberato del Giudice Sportivo Territoriale presso il Comitato Regionale Calabria di cui al Comunicato Ufficiale n. 30 del 12.09.2019 (inibizione fino al 11.12.2019).

RECLAMO nr. 2 della Sig.MORABITO Vincenzo (Soc.A.G.S. D. Soriano 2010) avverso il deliberato del Giudice Sportivo Territoriale presso il Comitato Regionale Calabria di cui al Comunicato Ufficiale n. 30 del 12.09.2019 (inibizione fino al 11.12.2019).   letti gli atti ufficiali e il reclamo; sentito il reclamante, assistito dall’avv.Piero Perri, che ha chiesto una riduzione della sanzione, senza contestare la propria responsabilità, esprimendo le proprie scuse e dolendosi per il comportamento tenuto; considerato che la sanzione inflitta appare eccessiva rispetto alla…

10
DirittoCalcistico.it è il portale giuridico - normativo di riferimento per il diritto sportivo. E' diretto alla società, al calciatore, all'agente (procuratore), all'allenatore e contiene norme, regolamenti, decisioni, sentenze e una banca dati di giurisprudenza di giustizia sportiva. Contiene informazioni inerenti norme, decisioni, regolamenti, sentenze, ricorsi. - Copyright © 2020 Dirittocalcistico.it